Sotto attacco delle pulci

  • 25 Giu, 2019
  • LEGGI IN 5 MIN
  • 25/06/2019
  • LEGGI IN 5 MIN

Sotto attacco delle pulci

Al mondo esiste almeno un altro essere che ama il tuo cane tanto quanto lo ami tu: le pulci. Le pulci farebbero di tutto per trascorrere del tempo sul tuo amico a quattro zampe: adorano lanciarsi in corse folli fra il suo pelo, afferrarlo e morderne poi la pelle, nutrendosi del suo sangue per un tempo interminabile. Le pulci possono deporre fino a 50 uova al giorno, certe di poter allevare la loro numerosa famiglia tranquillamente a casa tua.

È risaputo che i cani sono a rischio di contrarre le pulci tutto l’anno, ma alcuni sembrano essere delle vere e proprie calamite per questi fastidiosissimi parassiti più di altri. Ci sono infatti delle condizioni che favoriscono l’insediamento delle pulci.

attacco-delle-pulci

Innanzitutto le pulci adorano gli ambienti caldi e umidi, dentro o fuori casa. Non sono parassiti stagionali: fin tanto che le condizioni climatiche sono comprese fra i 21-30°C con un livello di umidità superiore al 50%, possono rimanere attive sempre. Se, invece, vivi in un’area interessata dal cambiamento delle stagioni, questo parassita sarà più attivo all’interno della casa.

Tutti i cani sono una fonte di calore, cosa particolarmente amata dalle pulci, ma non tutte le parti del loro corpo hanno lo stesso livello di umidità. La loro pelle si inumidisce quando l’animale si lecca o si gratta in modo eccessivo, cosa che accade soprattutto quando è infestato dalle pulci. Le punture di questi parassiti, infatti, causano piccole lesioni particolarmente irritanti se paragonate a quelle causate da una zanzara.

Altro elemento che potrebbe rendere il tuo cane più sensibile all’infestazione da pulci è che potrebbe essere allergico alla loro saliva. In questo caso tende a leccarsi, grattarsi e mordicchiarsi molto più di altri cani, e purtroppo, nel tentativo di liberarsi dal fastidio provocato dalle pulci, il cane crea le condizioni perfette affinché tale parassita prolifichi.
Le pulci adulte preferiscono nascondersi fra il pelo mentre le larve, presenti nell’ambiente, adorano le aree buie della tua casa. Per questo è più facile accorgersi della presenza delle pulci su un cane con un mantello bianco o color sabbia piuttosto che su un cane dal pelo marrone scuro o nero. Un altro elemento amato dalle pulci? Il pelo lungo: infatti le pulci quando salgono sul cane raggiungono la pelle dove, dopo il pasto di sangue, depongono le uova e nei cani col pelo lungo possono muoversi molto più indisturbate. È importante ricordare che questo parassita si attacca al pelo di qualsiasi cane.

Talvolta, le caratteristiche fisiche di un cane fanno sì che ci siano delle aree nascoste non raggiungibili dalla luce, come ad esempio sotto alle zampe, sul collo, sulle orecchie e sulla coda. Si pensi, ad esempio, ad un cane con le orecchie lunghe o con una coda arrotolata sul dorso. Ecco che queste zone sono la casa perfetta per questi parassiti.
Infine, alcune pulci amano alcuni cani più di altri. Così come alcune persone attraggono le zanzare più di altre.
Sapresti dire tre cose per cui ti sei innamorato del tuo cane? Il modo di scodinzolare, per esempio, oppure i suoi dolci occhioni, o altri mille motivi ancora.

New call-to-action
Ecco anche le pulci si innamorano del tuo cane per tre motivi: il calore, l’anidride carbonica e le vibrazioni. In questi casi, non ci metteranno molto a salire sul tuo cane quindi, quando si tratta di proteggerlo, assicurati di scegliere un prodotto che duri abbastanza a lungo e che sia rapido, in modo da eliminare le pulci adulte presenti sul tuo cane impedendone la deposizione delle uova. Occorrono circa tre mesi di trattamento continuo per eliminare completamente le pulci dalla tua casa.

Chiedi al tuo veterinario un programma di protezione annuale facile da applicare.